Rome’s New year Winter Jam of Arts 2018 – 2019 !!

A Roma Winter Jam of Arts del nuovo anno 2018 – 2019 !!

30-31 Dicembre 1-2 Gennaio e

2-3-4-5 Gennaio 

 

Hello to everyone!

Salve a tutti!

Siamo molto lieti di proporvi la nuova edizione di Winter Jam of Arts del nuovo anno 2018-19 in uno splendido agriturismo a Roma nord immerso in un grande bosco. Ci saranno laboratori di contact, di Somatic Movement, di improvvisazione, di Watsu, di Improvvisazione musicale, tante jam, uso di piscina calda termale, bagno turco, grotta di sale, musica dal vivo e tanto cibo di cucina italiana!

Siete tutti invitati a ballare, nuotare rilassarsi, incontrare persone da tutto il mondo ed improvvisare!

 

L’evento si svolge il 30 Dicembre – 2 Gennaio suddivisibile in due parti. 

Il primo ci sarà il 30 Dicembre – 2 Gennaio,

il secondo il 2 – 5 Gennaio.

Chi vuole può partecipare solo alla prima parte, solo alla seconda oppure a tutto l’evento! 

Vi consigliamo vivamente di partecipare a tutto l’evento.

 

 L‘evento include:

– 22 ore di laboratori
– più di 48 ore di jam in sala e in piscina
– musica dal vivo con alcuni dei migliori musicisti della scena di improvvisazione musicale italiana
– uso tutto il giorno della piscina termale
– uso del bagno turco, della grotta di sale (haloterapia) e della zona relax
– grandi e ben riscaldati appartamenti
– cibo italiano tradizionale e cibo vegetariano.

Gli insegnanti sono:

Marisa Brugarolas

Ippokratis Veneris

Roberto Bellatalla

Claudio Jalesh Petrassi

Giancarlo Iannacci

I musicisti:

Roberto Bellatalla

Oscar Bonelli

(vedere in fondo per i curriculum e le descrizioni dei laboratori).

eee

Arrivo:

Il posto si trova a Roma nord ed è molto facile da raggiungere sia in macchina che in treno e anche in treno direttamente da Fiumicino Aeroporto come anche dal centro di Roma.

ooo

Nota: Per partecipare all’evento non c’è bisogno di essere danzatori o artisti in quanto il festival si rivolge a persone che vogliono sperimentare con l’arte e il movimento, indipendentemente dal fatto che abbiano una precedente esperienza. L’obiettivo è quello di esplorare e scoprire le diverse capacità che esistono dentro di noi e… buon divertimento!

dddddddd

xxxxxxxx

Ecco il programma

 

Evento 30-31 Dicembre 1-2 Gennaio

 

Domenica 30 Dicembre

Lunedì 31 Dicembre

 

Martedì 1 Gennaio

 

Mercoledì 2 Gennaio

 

 

Evento 2-3-4-5 Gennaio

bbbbb

Mercoledì 2 Gennaio

 

Giovedì 3 Gennaio

 

Venerdì 4 Gennaio

 

Sabato 5 Gennaio

 

Hall 1: Sala danza

Hall 2: la piscina calda

Nota: La piscina termale calda si trova accanto alla sala danza ed è profonda circa 145cm quindi non è obligatorio saper nuotare comunque ognuno è libero di decidere se partecipare oppure no agli eventi nella piscina. 

Prezzi:

– la quota per partecipare a tutto l’evento dei 7 giorni (30 Dicembre – 2 Gennaio) è 340€

– la quota per l’evento del 30 Dicembre – 2 Gennaio è di 195€

la quota per l’evento del 2-5 Gennaio è di 195€

Nella quota sono inclusi tutti I laboratori, tutti gli eventi, tutti I pasti e l’alloggio in appartamenti eleganti e spaziosi con altre 3-4 persone (ogni appartamento è di 55 mq e in ognuno ci sono dei condizionatori d’aria calda e bagni grandi, -vedi le foto) e l’uso della piscina termale.

info: per avere ulteriori informazioni sull’iscrizione, sul pagamento e info come raggiungerci (zona Roma nord) potete scrivere una email a veneris.i@romacontact.com.

tel: 0039 3287213546

 

Parte delle strutture a nostra disposizione (piscina riscaldata con acqua termale)

P

Appartamenti

Parte della sala danza

 

riaAlcuni degli abitanti della fattoria biodinamica che include anche pecore, capre, conigli ed altri animali

…………

Marisa Brugarolas Regista, coreografa, insegnante e ricercatrice di processi creativi e pedagogici nella scena inclusiva contemporanea. Le sue opere e insegnamenti artistici partono dai nuovi linguaggi performativi, sviluppando una metodologia di insegnamento inclusiva basata sulla contact, improvvisazione, movimento somatico con enfasi sulla Body Mind Centering e tecnica Alexander, sulla composizione istantanea, release technique e danza integrata.
Diretrice di Ruedapies Danza, un progetto interdisciplinare iniziato il 2005 e tuttora attivo che riunisce artisti con e senza disabilità nella creazione e nell’insegnamento della danza e del lavoro artistico.
La sua educazione viene dal mondo accademico e artistico:
PhD in Arts della Universidad Politécnica di Valencia, con la tesi di dottorato: Il corpo plurale. Danza integrata nell’inclusione. Un rinnovamento del aspetto. 2016
Master in arti interdisciplinari. San Francisco State University (SFSU) 2000.
Terapista del Movimento Somatico. Moving On Center. Oakland, California. USA, 1997-1998. Bachelor of Dramatic Art. Scuola Superiore di Arte Drammatica Murcia. Spagna. 1996.
Specialista in Composizione coreografica e Improvvisazione. Scuola per New Dance Development (SNDO). Programma per studenti invitati. Università di Amsterdam. Olanda. 1995.
Insegna al Conservatorio Superiore de danza di Alicante (Spagna) nel settore di Pedagogia della danza.
Nel suo insegnamento privato, tiene lezioni regolari e workshop sulla danza creativa, il movimento somatico, la contact improvisation e la danza integrata.
Ha insegnato danza all’Universidad Nacional del Costa Rica e in Spagna all’Universidad Miguel Hernández UMH, alla Escuela Superior de Arte Dramático ESAD di Murcia e al Master de Artes de la Universidad UCAM.
Artista commissionato dal Ministero degli Affari Esteri – AECID presso la Royal Academy of Spain di Roma per sviluppare Corpo in Divenire, un progetto di spettacolo inclusivo. 2012-2013.
Negli ultimi 12 anni ha diretto quindici spettacoli di danza con un cast internazionale di artisti. Co-regista di Inesperadamente International Improvisation Festival di Murcia. 2013-2015.

ggggggg

Titolo del workshop di Marisa dell’evento del 30 Dicembre – 2 Gennaio:

Dalla sensopercezione del movimento all’espressione. 

I modelli di sviluppo evolutivo fanno parte del campo di ricerca del Movimento Somatico. Questi modelli tessono l’intera struttura che sostiene il nostro corpo e movimento. Si sviluppano dalla pre-nascita e durante la nascita e l’infanzia. Nel percorso della nostra intera vita adulta abbiamo l’opportunità di rivisitare la qualità di ogni modello, per dare al nostro movimento e alla danza una maggiore funzionalità e quindi una base più solida per la nostra espressione. Incarneremo ed esploreremo tutti questi modelli di movimento per muoversi fino ad arrivare alla spirale e all’espressione della tridimensionalità del movimento nello spazio.
Precisione, chiarezza, giocosità e comunicazione saranno i nostri strumenti per creare la danza con un corpo aperto, creativo e disponibile.

hhh

Titolo del workshop di Marisa dell’evento del 5-8 Gennaio:

Movimento Somatico: la chiarezza della danza

Punto di partenza, direzione del movimento e qualità del tono muscolare sono degli elementi che definiscono la nostra danza. Partiremo dai principi del movimento somatico, concentrandoci sull’esplorazione e sull’autoconoscenza della nostra struttura.
Useremo esercizi in duetti, trii e altre formazioni di gruppo in cui il contatto ci aiuterà a chiarire il nostro movimento.
Definiremo i punti di partenza, la direzione del movimento e l’intenzione trasformata in tono. Tutto ciò darà una qualità spaziale e temporale al nostro movimento. Svilupperemo tali elementi con chiare strutture e linee guida. Questo lavoro ci servirà non solo come strumento esplorativo per espandere le possibilità del nostro movimento, ma anche come spartiti compositivi ed entreremo così nel campo della Composizione Istantanea, sviluppando le nostre qualità creative ed espressive.

uuuuuuu

Ippokratis Veneris (GRE/ITA) insegnante, danzatore, coreografo, artista multiedrico, approfondisce e studia la danza e l’arte in generale da più di 20 anni cosi nelle sue lezioni di contact inserisce elementi dalle varie discipline che ha studiato negli anni come: floorwork, release technique, danza acrobatica, anatomia esperienziale, anatomia applicata, dupuy technique, acrobalance, arti marziali, danza africana, danza classica, teatro danza e tanto altro.
– Nel 2011 ha collaborato con l’Università di Roma “Roma 3″, dipartimento: “Filosofia dell’Educazione” lezione teorica su “Pedagogia, CI e ricerche personali sulla didattica”.
– Nel 2009 e nel 2010 ha ricevuto la residenza a Bruxelles (PARTS-ROSAS Dance Company) e a Roma dalla Regione Lazio per proseguire con la sua ricerca. Le sue opere originali “Buongiorno Amore”, “Afroditi” che sono state presentata al Teatro Olimpico e Teatro Greco, combinano insieme elementi di teatro e danza.
– 2018 Choreography trainer per Pina Bausch “The Nelken line in Rome”. un progetto internazionale di 25 danzatori da 11 nazioni differenti.  Potete vedere il video seguendo il link: https://vimeo.com/273466482 Attualmente si lavora su un documentario che riguarda il backstage del video.
– Nel marzo del 2014 è stato ospite insieme a Giulio Tremonti (ex ministro dell’economia italiana), Romano Prodi (ex primo ministro italiano ed ex presidente della comunità Europea), Ermanno Olmi (regista) alla trasmissione televisiva “fischia il vento” di Gad Lerner per Repubblica tv e canale Effe.
– Ha collaborato, insegnando e fatto spettacoli di improvvisazione, con l’Ente Teatrale Italiana.
– È docente di contact improvisation presso la scuola di teatro “il Cantiere Teatrale”.
– Insegna regolarmente due volte alla settimana Contact Improvisation sviluppando il suo metodo. – Insegna spesso in diversi posti in Europa.
– Ha collaborato con Roberto Castello-Aldes per «racconta» premio UBU come miglior spettacolo di danza-teatro dell’anno in Italia e con molti altri.
– Nel 2011 ha deciso di non presentare più spettacoli per concentrare le sue energie sulla ricerca sulla natura umana e la saggezza dei nostri corpi.
– Co-fondatore di CORE una associazione di coreografi del centro Italia per promuovere i diritti delle arti dello spettacolo dal vivo.
– Co-fondatore di RomaContact. Un collettivo di danzatori che promuovono e danno spettacoli di improvvisazione e Contact Improvisation.
– Ha organizzato gli ultimi 8 anni molti eventi d’arte e laboratori invitando insegnanti provenienti da tutta l’Europa.
– Vive a Roma dove si è laureato alla scuola “L’Officina” dove ha studiato la tecnica rilease, tecnica Dupuy, contact improvisation, improvvisazione e composizione istantanea. Come coreografo, ballerino e improvvisatore ha organizzato e partecipato a diversi eventi, negli ultimi dieci anni.
– Ha studiato con molti coreografi e partecipato a numerosi laboratori di teatro fisico, danza contemporanea, composizione coreografica e di contact improvisation.
– Ha studiato sociologia alla Sapienza e 5 anni di chitarra classica presso il conservatorio di Iraklio.

 

Ippokratis theme of the workshop of 5-8 January event: Playing with the weight

L’uso corretto del peso può offrirci molte possibilità. Utilizzando principi come anatomia applicata, movimento organico, uso della muscolatura profonda, tatto, esploreremo come: Ricevere e dare peso e approfondendo le domande come:
quando è utile diventare leggeri e quando diventare pesanti e quanto pesanti?
Quale è in ogni momento il modo giusto di usare la gravità?
L’obiettivo sarà quello di imparare come usare il peso l’uno dell’altro per muoversi insieme organicamente e senza sforzo e anche come creare un movimento fluido, e semplice godendoci di una danza gioiosa ed effervescente.

 

Theme of Ippokratis workshop of the 2-5 January event: “are you in axis?” 


In questo workshop esploreremo un principio molto importante della danza e della Contact Improvisation, l’uso del proprio asse e l’asse del duetto.

Come singoli lavoreremo su: Essere in asse e centrati, come usare le dinamiche per ballare fuori asse con un movimento fuori equilibrio. Come duetti lavoreremo su: trovare e muoversi nello spazio attraverso l’asse comune, le danze centripete e centrifughe, accettare e goderci della sfida del fuori asse comune, creare piccoli “voli” usando il movimento fuori asse del duetto.
Il focus del workshop sarà su come arricchire la nostra danza, arricchire la nostra creatività e ballare in modo più giocoso.

c

ddddddddddd

Roberto Bellatalla vissuto a Londra tra il 1978 e il 2003, è stato attivo sulla scena britannica ed europea di jazz e musica improvvisata, suonando e registrando con Elton Dean, Nick Evans, Keith Tippett, Louis Moholo, Mark Sanders, Alan Wilkinson, Evan Parker, Paul Dunmall, Paul Rutherford, Tony Marsh, Paul Rogers, Marcio Mattos, Maggie Nichols, Radu Malfatti, Tristan Honsinger, Sean Bergin, Steve Noble, Billy Jenkins e molti altri. Dal 1983 al 2006 membro del gruppo “Dreamtime” e di “Viva la Black” del batterista Louis Moholo. Scrive e lavora per e con il teatro, la poesia e la danza e si dedica ad attività didattiche per bambini, adulti e diversamente abili. Suona nel trio del chitarrista Mike Cooper “Truth in the Abstract Blues”, in solo e cura alcuni progetti di musica improvvisata acustica ed elettro-acustica.
https://de.wikipedia.org/wiki/Roberto_Bellatalla

 

Titolo del laboratorio: “Oggetti trovati: workshop di reinterpretazione sonora”

Porta un oggetto da casa che produca un suono (un mazzo di chiavi, un libro, un involucro di plastica, un barattolo) oppure troviamolo in loco. Nel laboratorio si stimolerà un’attenzione all’ascolto con oggetti scelti casualmente creando modi di suonare basati su ergonomia, gestualità e sperimentazione strutturata. Oggetti d’uso comune trasformati in oggetti sonori. Il senso acustico è legato all’interiorità ed è quindi capace di evocare una memoria istintiva e profonda. Se non vuoi portare un oggetto allora sarai tu l’oggetto voce-corpo. La sperimentazione sarà affiancata da semplici esercizi e pratiche di movimento, voce, orientamento spaziale, imitazione e alfabetizzazione.

 

tttttttttt

Oscar Bonelli è un polistrumentista, performer, conduce laboratori di canto energetico e meditazione sul suono. Comincia la sua ricerca musicale 25 anni fa con l’approccio alla danza africana. Attraverso le percussioni rafforza il suo contatto con Madre Terra, piantando le sue radici musicali, da cui ben presto si slancia verso una ricerca di toni più elevati e sottili. Lungo il suo percorso incontra numerosi maestri (Francesca Cassio – canto indiano; Nela Bagawath – Mumbay, canto indiano; Tran Quan Gai – Vietnam, canto armonico; Roberto Laneri – canto armonico; Riccardo Misto – Nada Yoga; Giovanni Imparato – drum circle, ecc) dai quali apprende le tecniche che, grazie alla sua spiccata sensibilità artistica e animica, mette al servizio della ricerca spirituale. Oscar esprime il suo talento attraverso i suoi concerti in cui fa suonare magicamente strumenti musicali che giungono da tutte le zone e le culture del mondo. Strumenti rari che Oscar ci presenta fondendone i suoni, con grande maestria, in un canto che diventa preghiera e slancio verso il divino.  

 

 

 

Claudio Jalesh Petrassi è Pratictioner (operatore) Watsu; ha studiato Psicologia Clinica e si è specializzato nel Counseling per l’età evolutiva e nell’Art-Counseling; svolge docenze presso la scuola di Counseling “ASPIC”; ha svolto attività sportello di ascolto presso alcuni istituti scolastici; ha svolto attività di counseling nell’ambito dell’HIV, presso il Policlinico Umberto I di Roma; conduce dei gruppi sulla genitorialità, paura del volo e paura dell’acqua; ha progettato e svolto percorsi di sostegno attraverso il Watsu per ragazzi con diagnosi di autismo e nella disabilità in genere; mensilmente propone Watsu per la coppia in Belgio (Brusselles); organizza delle giornate di Watsu bebè, dove insieme ai genitori si gioca e ci si prende cura dei loro piccoli sia a terra che in acqua; conduce gruppi di AI-CHI (Taichi acquatico); coconduce gruppi di ipnosi in acqua calda; organizza percorsi formativi del Massaggio Californiano; si è formato in tecniche Psico-corporee come il Massaggio Californiano e lo Jin Shin Do. www.counseling-watsu.com ”

oooooooo

Giancarlo Iannacci è Pratictioner Operatore Watsu certificato WABA, operatore di massaggio shiatsu masunaga, thai massage, personal trainer body building. Attualmente sto seguendo una formazione di idrokynesiterapia in acqua. Dopo varie esperienze di lavoro, nel 1995 ho iniziato la scuola di massaggio shiatsu terminata nel 2000. Nel 2007 ho aperto a latina un centro olistico chiamato “L’equilibrio del corpo e dell’anima”, dove proponiamo corsi di yoga, shiatsu e thai massage. Nel frattempo ho frequentato un anno di formazione in terapia craniosacrale ed un corso di personal trainer in body building. Nel 2010 inizio la scuola di watsu, terminata nel 2015 nel mentre apro un’altro centro olistico chiamato “ Olistikamente Latina” dove ospitiamo attività come shiatsu, thai massage, watsu, yoga, seminari di alimentazione naturale, corsi di formazione in M.S.G. Massaggio Sensitivo Gestaltico, incontri di biodanza e yoga della risata, danze orientali, riflessologia plantare, incontri di medicine non convenzionali come: ayurveda, omotossicologiche, omeopatiche.

 

llllllll

Share